Crea sito
Chi siamo Come organizzare un viaggio spendendo poco Kit del viaggiatore
Newsletter Firma il nostro Guestbook Il nostro sito gemello

Viaggi fatti e documentati

Fuerteventura (Canarie)
Lanzarote (Canarie)
USA: Parchi dell'ovest MauritiusCapo VerdeAtene
Santorini (Grecia)
Ios (Grecia)
Naxos (Grecia)
Ecuador
Galapagos
SeychellesYucatan (Messico)Giravaru (Maldive)Bodu Huraa (Maldive)

Un'altra grande passione:
LA LETTURA



Home page


ECUADOR E GALAPAGOS
- DONNE E OMOSESSUALI -



Le nostre foto alle Galapagos                            Le nostre foto in Ecuador


DONNE E OMOSESSUALI
In Ecuador il machismo è molto in voga e le donne occidentali vengono considerate più emancipate e conseguentemente (secondo loro) molto più disponibili e facili da conquistare rispetto alle ecuadoriane. 
Se siete le classiche donne nordiche (vale a dire occhi e capelli chiari) preparatevi ad essere osservate, anzi fissate spudoratamente! Soprattutto nel continente gli uomini, anche se siete a braccetto con vostro marito, faranno apprezzamenti, fischieranno, cercheranno di parlarvi e non distoglieranno assolutamente lo sguardo anche se voi o il vostro consorte li coglierete in flagrante.
Ovviamente la cosa si limita a questo e, se ignorerete fischi e commenti, non avrete nessun problema. Anzi, così facendo, vi guadagnerete il loro rispetto.
Quando andavamo nelle agenzie o nei negozi locali mi capitava spessissimo di essere oggetto di un innocente interrogatorio al quale mio marito, oramai abituato alla situazione e compreso che era del tutto innocua se gestita con un po’ di buon senso, assisteva divertito. Le domande erano sempre le stesse: “Come ti chiami?”, “Da dove vieni?”, “Quanti anni hai?”, “Sei sposata?”, “Che lavoro fai?”,... Se parlate un po’ di spagnolo rispondete educatamente e magari abbracciate teneramente vostro marito. La cosa finirà lì e loro vi rispetteranno (anche se ovviamente continueranno a fissarvi ;-)). Inizialmente potrà capitarvi di sentirvi un po’ in imbarazzo ma col tempo vi abituerete.
Se viaggiate da sole è sempre meglio dire che avete un marito o un fidanzato, magari facendo vedere la fede o una sua foto.
Inutile dire che gli omossessuali non sono molto ben accetti dagli ecuadoriani. Noi, durante la crociera, viaggiavamo con una coppia olandese molto affiatata (composta da due uomini). Erano estremamente gentili, educati e soprattutto discreti ma, pur evitando atteggiamenti che avrebbero potuto infastidire l’equipaggio, sono stati spesso oggetto di scherno (e probabilmente se ne sono accorti).




INDICE Ecuador e Galapagos:

TORNA A Ecuador e Galapagos

Come spendere poco

In quale periodo andare (clima)

La durata ideale del viaggio

Come organizzare il viaggio
Guida


Volo internazionale e tassa di uscita

Crociera Galapagos e voli interni

Isole Galapagos

Siti geofisici

Lingue parlate
Moneta
Telefonate e Internet Point


Donne e omosessuali

Vaccini e farmaci

Cosa portare

Alberghi (bagni)

Ristoranti e cibo

Sicurezza e furti

Mezzi di trasporto locali

Escursioni in loco
Mercati e shopping


Costo del viaggio

Il nostro tour (con la cartina)

Versione integrale del diario di viaggio in Ecuador e Galapagos