Crea sito
Chi siamo Come organizzare un viaggio spendendo poco Kit del viaggiatore
Newsletter Firma il nostro Guestbook Il nostro sito gemello

Viaggi fatti e documentati

Fuerteventura (Canarie)
Lanzarote (Canarie)
USA: Parchi dell'ovest MauritiusCapo VerdeAtene
Santorini (Grecia)
Ios (Grecia)
Naxos (Grecia)
Ecuador
Galapagos
SeychellesYucatan (Messico)Giravaru (Maldive)Bodu Huraa (Maldive)

Un'altra grande passione:
LA LETTURA



Home page


ECUADOR E GALAPAGOS
- SICUREZZA E FURTI -



Le nostre foto alle Galapagos                            Le nostre foto in Ecuador


SICUREZZA e FURTI
Per quel che riguarda i furti e la sicurezza personale va fatta un’importante distinzione tra le Galapagos e il continente. Sia sulle isole che durante la crociera non abbiamo riscontrato nessun problema di furti, mentre sul continente occorre prestare molta attenzione e adottare una serie di comportamenti precauzionali.
Personalmente non abbiamo subito alcuno scippo o rapina e non abbiamo avuto nessun problema. Non ci siamo MAI sentiti in pericolo, ma probabilmente non ci è successo nulla proprio perché siamo stati molto attenti. Ecco dunque i nostri consigli. Non allarmatevi leggendoli, sono solo delle precauzioni per stare tranquilli. In questi casi è meglio un eccesso di zelo.

1) Evitate di visitare zone che confinano con la Colombia per ovvi rischi di rapimenti.

2) Nelle grandi città (come Cuenca e Quito) evitate di uscire quando fa buio. Quindi scegliete un albergo con ristorante annesso oppure compratevi qualcosa da mangiare in camera. Se decidete di uscire fatevi chiamare un taxi che vi aspetti fuori dall’albergo.
Noterete che ogni albergo (soprattutto nelle grandi città) adotta delle semplici ma ferree regole di sicurezza: grate ovunque, per uscire dovete chiamare il guardiano che vi apra la porta (non c’è il pulsante per aprirla da soli),…

3) Evitate alcune zone della città vecchia di Quito anche in pieno giorno (il Panecillo ad esempio). Nella guida Lonely Planet c’è scritto dove è consigliabile non andare a causa della delinquenza e dell’altissimo rischio di furti.

4) Se viaggiate con molti contanti cercate di riporli in vari posti (marsupio, tasche interne, calzini,…); stesso stratagemma se avete una carta di credito e un bancomat: riponeteli in due posti diversi. Noi avevamo anche dei borsellini da appendere al collo e mettere sotto alla maglietta.

5) Vestitevi in modo da non dare troppo nell’occhio. Evitate cose di marca, vestiti vistosi o nuovissimi,…

6) Lasciate a casa qualsiasi gioiello (inclusa la fede!). Anche la bigiotteria vistosa andrebbe evitata.

7) Fatevi una fotocopia del passaporto e tenetela separata dagli altri documenti oppure inviatevi un’e-mail in un account virtuale in cui inserirete la fotocopia di tutti i vostri documenti.

8) ATTENZIONE ALLA TELECAMERA! A quanto abbiamo sentito uno dei furti più ghiotti è proprio questo. Noi quindi abbiamo cercato di tenerla sempre nello zaino. La utilizzavamo solo quando ci trovavamo in piazze o vie in cui vi erano dei poliziotti, oppure in autobus. Forse si è trattato di un eccesso di cautela ma meglio essere troppo prudenti che troppo poco.
Tra l’altro, proprio per la paura che mi rubassero telecamera e macchina fotografica, ho scelto di fare prima il viaggio alle Galapagos (dove è quasi impossibile che ciò accada) e poi quello sul continente in modo da poter filmare e fotografare animali e quant’altro e poter poi riporre nello zaino le casette e la memoria piena della macchinetta fotografica. Quindi, nella peggiore delle ipotesi, se mi avessero rubato tutta l’attrezzatura nel continente avrei potuto vedere le foto e le cassette delle isole. Magra consolazione penserete… ma sempre meglio che rimanere a mani vuote.
Una ragazza svizzera ci ha raccontato che quando è andata a visitare la “Mitad do mundo” un indigeno le ha puntato un coltello alla gola e le ha preso la telecamera che aveva al collo. Ciò è successo per svariate ragioni: era una donna che viaggiava da sola, teneva la telecamera sempre fuori dallo zaino, si trovava in una piazza deserta,…
Difficilmente vi capiterà di ritrovarvi con un coltello alla gola in una piazza affollata. Sarà più facile, invece, che incappiate nel furto con destrezza.




INDICE Ecuador e Galapagos:

TORNA A Ecuador e Galapagos

Come spendere poco

In quale periodo andare (clima)

La durata ideale del viaggio

Come organizzare il viaggio
Guida


Volo internazionale e tassa di uscita

Crociera Galapagos e voli interni

Isole Galapagos

Siti geofisici

Lingue parlate
Moneta
Telefonate e Internet Point


Donne e omosessuali

Vaccini e farmaci

Cosa portare

Alberghi (bagni)

Ristoranti e cibo

Sicurezza e furti

Mezzi di trasporto locali

Escursioni in loco
Mercati e shopping


Costo del viaggio

Il nostro tour (con la cartina)

Versione integrale del diario di viaggio in Ecuador e Galapagos