Crea sito
Chi siamo Come organizzare un viaggio spendendo poco Kit del viaggiatore
Newsletter Firma il nostro Guestbook Il nostro sito gemello

Viaggi fatti e documentati

Fuerteventura (Canarie)
Lanzarote (Canarie)
USA: Parchi dell'ovest MauritiusCapo VerdeAtene
Santorini (Grecia)
Ios (Grecia)
Naxos (Grecia)
Ecuador
Galàpagos
SeychellesYucatan (Messico)Giravaru (Maldive)Bodu Huraa (Maldive)

Un'altra grande passione:
LA LETTURA



Home page


USA:
PARCHI DELL’OVEST ON THE ROAD
- COME SPENDERE POCO -


Le nostre foto


COME SPENDERE POCO IN USA
Ecco le nostre semplici regole per risparmiare in USA:

1) Se il vostro stomaco regge mangiate nei fast food: McDonald, Burger King, Pizza Hut, … Avrete solo l’imbarazzo della scelta. Con 10-12 dollari mangerete in due. Una cena in un ristorante a base di filetto (“sirloin” in inglese) costa invece (mediamente) una cinquantina di dollari (sempre in due). Se avete figli frequentate anche i ristoranti che offrono il pranzo gratis ai bambini.

2) Se il vostro stomaco non regge o la sera arrivate troppo tardi per cenare in un ristorante munitevi di zaino frigo dove conservare pomodori, tonno, formaggi, frutta,… Vi serviranno se non vorrete rimanere digiuni! Tra l’altro dentro i parchi (ma anche sulle autostrade) vi sono molte aree attrezzate per i picnic ben segnalate sulle mappe, dove trovate tavoli e panche, cestini per i rifiuti (a prova di orso), fontane (l’acqua di solito è fresca e buonissima), bagni,… Quindi pranzare in mezzo a scoiattoli, castori e uccellini può essere una piacevole esperienza, oltre che economica e salutare.

Conservatevi le bottiglie vuote perché l’acqua dei parchi, come ho detto, è buonissima e potrebbe venirvi la tentazione di riempirvi qualche bottiglietta per il vostro viaggio on the road.

3) Non dormite MAI dentro ai parchi (i prezzi delle camere salgono alle stelle) o nelle cittadine in prossimità dei parchi (i prezzi sono un po’ più bassi rispetto agli alberghi dentro i parchi ma più alti rispetto alle cittadine lontane dai parchi). Scoprirete inoltre che è più costoso dormire all'interno dei parchi che in grosse città come Los Angeles.


4) Non fate MAI benzina dentro ai parchi. Arriva a costare anche più di un dollaro in più al gallone rispetto ai distributori fuori del parco. Anche nelle cittadine in prossimità dei parchi a volte la benzina costa di più (anche se non arriva mai ai superprezzi dei parchi).

5) Anche se fate benzina nella stessa città ogni distributore ha un prezzo diverso (molto più che in Italia). Quindi date un’occhiata per vedere chi propone il prezzo più basso. Di solito i distributori sono tutti uno accanto all’altro. Normalmente dove c’è più coda c’è il prezzo migliore.

6) Utilizzate i coupons per gli sconti che reperite nei Visitor Center. Ma, se avete tempo, provate anche a fare un controllo incrociato in altri alberghi per vedere se hanno delle offerte speciali in corso. Io, ad esempio, a Moab avevo dei coupons che mi consentivano uno sconto di 10 dollari presso il Big Horne Lodge e un altro hotel, ma ho trovato un altro albergo (il Rustic Inn) che, dato che stava facendo lavori di ristrutturazione, mi offriva la camera ad un prezzo inferiore nonostante non avessi nessuno sconto. La camera era pulitissima ed estremamente silenziosa nonostante fosse situata nel centro di Moab.

7) Dormite nei Motel. La catena dei Motel 6 è la più economica tra quelle da noi provate.

8) Il venerdì e il sabato cercate di evitare di dormire nelle cittadine in prossimità o dentro i parchi perché le cifre aumentano vertiginosamente durante il weekend. Idem nelle grosse città come Los Angeles. Quando potevo io sceglievo la cittadina dove dormire guardando il libretto con la lista e i prezzi dei vari Motel 6: il vincitore era quello che non alzava le tariffe nei weekend! Ovviamente per visitare il Teton e lo Yellowstone l’unica scelta possibile se arrivi da sud è dormire a Jackson e farsi spennare, ma almeno cercate di non arrivarci nei weekend per evitare un ulteriore rincaro.


9) Se avete intenzione di visitare più di 3-4 parchi acquistate l’Annual Pass al costo di 80 US$.

10) Compratevi una guida decente (non la Lonely). Può essere che, soprattutto in prossimità dei parchi dove i prezzi degli hotel salgono a volte a dismisura, sia possibile trovare delle soluzioni ancora più economiche dei Motel 6. Ma occorre avere il supporto e le dritte di un’ottima guida. Una cosa che non ho mai provato a fare, e che forse varrebbe la pena di provare, è di chiedere nei Visitor Center se vi possono consigliare delle soluzioni economiche per dormire in un posto pulito.
Molti comunque, per dormire a contatto con la natura e spendere meno, optano per il campeggio in tenda all’interno dei parchi.

11) Roberto (un amico viaggiatore) ci segnala una cosa interessante. Purtroppo lui l'ha saputa solo DOPO essere stato negli Stati Uniti quindi non ha avuto modo di testare in prima persona la veridicità di quanto ha scoperto. Ma varrebbe la pena di informarsi sulla questione. Poi fateci sapere.
Qualora si faccia un po' di shopping dovrebbe essere possibile recuperare le tasse alla dogana presentando gli scontrini della merce acquistata. Lo scontrino (e a volte anche la merce, se la richiedono) dovrebbe essere mostrato all'aeroporto di partenza presso il VAT Office e il rimborso dovrebbe essere applicabile solo ad oggetti non rivendibili (quindi per l'abbigliamento e l'elettronica vale) e non ai servizi goduti (hotel, noleggio auto, ristoranti, etc.).
Delle informazioni più dettagliate sono disponibili nel sito ufficiale del turismo degli Stati Uniti (Discover America). Ricordatevi che il recupero delle tasse è possibile SOLO in due stati: Texas e Louisiana.
Vi sono poi altri stati (Alaska, Delaware, Montana, New Hampshire e Oregon) che NON hanno tasse statali. Quindi tenetelo presente se volete fare un po' di shopping.

Per altre dritte su "Come organizzare un viaggio spendendo poco" leggete la relativa sezione.







INDICE USA PARCHI OVEST:


TORNA A USA PARCHI OVEST

Come spendere poco in USA
Passaporto e Dogana
Modalità di pagamento
Cellulare e Internet
Ristoranti
Motel
Sicurezza
Noleggio auto
Guidare in USA
I parchi americani
Guida e Visitor Center

Gli americani e I mitici trucks
Disabili

Cosa portare
Shopping
Costo del viaggio
IL NOSTRO TOUR on the road (con la cartina)

Versione integrale del diario di viaggio "USA Parchi dell'ovest"