Crea sito
Chi siamo Come organizzare un viaggio spendendo poco Kit del viaggiatore
Newsletter Firma il nostro Guestbook Il nostro sito gemello

Viaggi fatti e documentati

Fuerteventura (Canarie)
Lanzarote (Canarie)
USA: Parchi dell'ovest MauritiusCapo VerdeAtene
Santorini (Grecia)
Ios (Grecia)
Naxos (Grecia)
Ecuador
Galąpagos
SeychellesYucatan (Messico)Giravaru (Maldive)Bodu Huraa (Maldive)

Un'altra grande passione:
LA LETTURA



Home page


YUCATAN (MESSICO)
- ESCURSIONI -


Le nostre foto


ESCURSIONI
Noi abbiamo optato per un’unica escursione di una giornata in cui abbiamo privilegiato i resti che testimoniano la fine di una delle culture pił importanti del Messico: i maya. Il nostro č stato quindi un itinerario prevalentemente archeologico.
Entrambi i siti da noi visitati (Tulum e Chichen Itzą) hanno un enorme parcheggio gratuito, dove abbiamo potuto lasciare tranquillamente l’auto.

Prima tappa della giornata: Tulum
Tulum - il cui nome significa “cittą murata” - č il pił imponente e magnifico agglomerato di rovine maya, nonché l’unico sito archeologico sul mare: situato su una scogliera alta una decina di metri dalla quale č possibile ammirare il Mar dei Caraibi godendo di un’incredibile vista panoramica. Quindi capirete perché abbiamo scelto di visitarlo.
El Castillo, la piramide principale, si trova proprio a ridosso della scogliera, ma il sito comprende un vasto complesso (tempio, cenote sacro,…) risalente al 900-1200 d.C.
Una curiositą: la piramide si allinea ad una naturale fenditura della barriera corallina (la seconda al mondo in ordine di grandezza). Questa fenditura rappresentava un punto di riferimento sicuro per le imbarcazioni dei maya.

Seconda tappa: Chichen Itzą
Probabilmente Chichen Itzą č il pił famoso sito archeologico dello Yucatan (chi non ha mai visto almeno una volta una foto della piramide di Kukulkan?). L’area su cui sorge quella che allora era considerata la pił grande e potente cittą maya dello Yucatan copre circa 300 ettari e nasconde ancora molti misteri dato che tanti edifici giacciono tuttora sommersi dalla vegetazione.
In quest’area domina incontrastata la maestosa piramide di Kukulkan, detta anche El Castillo, dalla cui cima č possibile godere di una vista magnifica: si vede quasi tutto il sito archeologico! Per la ripidissima salita, ma soprattutto per la discesa, č meglio avvalersi dell’aiuto delle corde poste sui gradini.
Nel sito archeologico vi sono anche il tempio dei Guerrieri o delle Mille Colonne, il tempio delle Tigri, il campo della pelota e molto altro ancora. Inoltre, dato che Chichen Itzą divenne anche la capitale dei Toltechi, nel sito si possono notare due stili: il puuc (maya) e quello tolteco in cui prevalgono giaguari, avvoltoi e sacrifici umani.

Terza ed ultima tappa: Playa del Carmen
Concludiamo la nostra giornata di visite andando a curiosare a Playa del Carmen: una ridente e vivace cittą messicana piena di negozietti. Chiassosa ma simpatica, si respira un po’ di atmosfera locale.

Vai alle foto delle escursioni a Tulum e Chichen Itza






INDICE YUCATAN:

TORNA A YUCATAN

Come spendere poco

In quale periodo andare (clima)

La durata ideale del viaggio

Cosa portare

Lingue parlate

Costo del viaggio e formula di soggiorno

Hotel Bahia Principe (Tulum)

Mezzo di trasporto consigliato

Escursioni
Versione integrale del diario di viaggio nello Yucatan