Crea sito
Chi siamo Come organizzare un viaggio spendendo poco Kit del viaggiatore
Newsletter Firma il nostro Guestbook Il nostro sito gemello

Viaggi fatti e documentati

Fuerteventura (Canarie)
Lanzarote (Canarie)
USA: Parchi dell'ovest MauritiusCapo VerdeAtene
Santorini (Grecia)
Ios (Grecia)
Naxos (Grecia)
Ecuador
Galapagos
SeychellesYucatan (Messico)Giravaru (Maldive)Bodu Huraa (Maldive)

Un'altra grande passione:
LA LETTURA



Home page


ECUADOR E GALAPAGOS
- MEZZI DI TRASPORTO LOCALI -



Le nostre foto alle Galapagos                            Le nostre foto in Ecuador


MEZZI DI TRASPORTO LOCALI: AUTOBUS, TRENI E TAXI

Autobus
In Ecuador viaggiare con i trasporti locali è molto conveniente. L'autobus è il mezzo più utilizzato per gli spostamenti all'interno del territorio ecuadoriano. E le coincidenze sono perfette. Raramente ci è capitato di aspettare per più di 5 minuti.
Esistono moltissime compagnie di autobus private che per pochi dollari vi faranno fare dei tragitti molto lunghi. Se dovete fare un lungo viaggio scegliete una compagnia con bus confortevoli (evitate di viaggiare tra le galline ;-)), il prezzo sarà leggermente superiore ma se dovete stare una giornata intera in bus ne varrà la pena. Per farvi un esempio il tragitto da Cuenca ad Ambato (che dura 7 ore) in una corriera con posti assegnati e dotata di tutti i comfort (bagno, tv,…) ci è costato 7 dollari a testa (in genere fanno pagare un dollaro all’ora). La corriera era pulitissima: molto di più degli autobus romani!
Io avevo portato con me dei sacchi neri della spazzatura per avvolgere il mio bagaglio dato che mi avevano detto che spesso veniva messo sul tetto (e quindi con la pioggia poteva bagnarsi) oppure in un bagagliaio molto sporco. Non mi è mai capitato di imbattermi in bagagliai sudici (non so se perché sono stata particolarmente fortunata) anche se, ovviamente, non potevano essere immacolati. Inoltre molti suggeriscono di chiudere le valigie con un lucchetto e di prestare particolare attenzione a carichi e scarichi o a particolari movimenti nel bagagliaio. Noi abbiamo preso tutte le precauzioni del caso ma onestamente ci è sembrato tutto estremamente sicuro ed efficiente. Nel bus infatti ci sono sempre due persone di servizio: un autista e un bigliettaio/facchino. Il primo si occupa solo di guidare il mezzo, mentre il secondo rilascia i biglietti e carica e scarica i bagagli avendo cura ogni volta di chiudere lo scomparto. Inoltre questo signore fa tutto il viaggio sporgendosi dalla porta del bus (che rimane costantemente aperta), urlando la destinazione finale per cercare di accaparrare nuovi clienti che spesso salgono letteralmente al volo. Non preoccupatevi, nel caso di turisti hanno l’accortezza di fermarsi.
Se viaggiate da soli cercate di evitare di sedervi accanto a donne con prole. Infatti, se i bambini non occupano un posto a sedere possono viaggiare gratis e così è pratica assai diffusa che le madri se ne stiano “comodamente” sedute con un bambino in braccio e un altro accovacciato ai loro e vostri piedi. La cosa incredibile è che nessuno dei due bimbi emette un gemito anche se è piccolo e il viaggio dura delle ore.
Un’altra particolarità che noterete è che perfino nei bus più diroccati non manca mai la televisione e, soprattutto, che è sempre accesa a volume alto. Gli ecuadoriani sembrano in effetti drogati di tv.
Se dovete fare dei tragitti panoramici in autobus cercate di partire verso le 10 del mattino perché normalmente il cielo è più limpido.

Treni
La rete ferroviaria non è molto sviluppata, soprattutto a causa delle continue eruzioni vulcaniche che ne hanno distrutto una buona parte. Il tratto ferroviario più famoso (e, al momento, l'unico funzionante nel tratto della Cordigliera delle Ande) è quello che da Riobamba attraversa Alausì fino a raggiungere El Nariz del Diablo. Si tratta di un percorso estremamente suggestivo. Ricco di panorami mozzafiato, è stato reso famoso da una serie televisiva britannica dedicata ai grandi viaggi in treno.

Taxi
Prima di salire sul taxi è buona norma chiedere quanto costa, contrattare e, se non avete monete di
piccolo taglio (da un dollaro o anche meno), chiedere all’autista se ha il resto da darvi. Spesso infatti, con la scusa che non ce l’hanno, vi fanno pagare di più la corsa.
Il prezzo per una corsa all’interno della stessa città è di 1 dollaro circa. Se è un po’ fuori città si arriva a pagare 2 dollari.




INDICE Ecuador e Galapagos:

TORNA A Ecuador e Galapagos

Come spendere poco

In quale periodo andare (clima)

La durata ideale del viaggio

Come organizzare il viaggio
Guida


Volo internazionale e tassa di uscita

Crociera Galapagos e voli interni

Isole Galapagos

Siti geofisici

Lingue parlate
Moneta
Telefonate e Internet Point


Donne e omosessuali

Vaccini e farmaci

Cosa portare

Alberghi (bagni)

Ristoranti e cibo

Sicurezza e furti

Mezzi di trasporto locali

Escursioni in loco
Mercati e shopping


Costo del viaggio

Il nostro tour (con la cartina)

Versione integrale del diario di viaggio in Ecuador e Galapagos